Visita del Vescovo Mons. Guglielmo Giombanco all’ospedale di Patti in occasione del Natale

vescovo

Stamattina (giovedì 20 dicembre 2018) Mons. Guglielmo Giombanco ha visitato l’ospedale di Patti, dopo aver visitato nei giorni scorsi i presidi ospedalieri di Sant’Agata di Militello e Mistretta. Accompagnato dal Cappellano don Benedetto Mancuso il Vescovo ha avuto l’opportunità di visitare gli ammalati attualmente ricoverati nei diversi reparti. Al termine della visita, nella Cappella, ha celebrato la Santa Messa alla presenza di una rappresentanza degli operatori sanitari che lavorano nella struttura, del dirigente provinciale, del Direttore Sanitario e del Sindaco di Patti. Durante l’omelia il Vescovo ha accennato alle “fatiche” che gli ospedali del nostro territorio devono ogni giorno affrontare a motivo dei reiterati “tagli” alle spese destinate alla sanità e che purtroppo dimostrano praticamente di non tenere sempre conto del reale interesse degli ammalati, i quali molto spesso per poter essere assistiti e curati sono costretti a lunghi spostamenti. In conclusione dell’omelia il Vescovo ha annunciato che domenica prossima (23 dicembre 2018) sarà inaugurata la Casa Diocesana d’accoglienza che permetterà di ospitare i familiari di quei pazienti che, provenendo da paesi lontani, non sempre si possono permettere di affrontare ulteriori spese per essere ospitati in un albergo. «Si tratta di un piccolo segno – ha detto il Vescovo – ma con questo segno voglio dire in modo chiaro, e spero che anche la stampa lo faccia arrivare più in alto, che se io apro l’ospedale non deve chiudere».

Diocesipatti.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...